Ligabue scrive su Piermario Morosini nella pagina fan Bar Mario

Cosi come Jovanotti, anche Ligabue commenta sulla pagina del fan club ‘barMario’ il tragico epilogo della carriera di Piermario Morosini che era un suo fan.

Andarsene a neanche ventisei anni su un campo di calcio. E in quei pochi anni di vita avere perso il padre, la madre e un fratello. Che cosa vuol dire? Perché? La rabbia e la commozione non permettono di trovare una risposta decente a quelle domande, ma credo che non la troveremo nemmeno quando quei sentimenti si attenueranno un po’“.

La Redazione di Football a 45 giri sceglie Lettera a G, toccante canzone del Liga per completare l’articolo. Una frase del testo è tanto tremenda quanto vera “Il destino ha la sua puntualità

Piermario Morosini mi si era presentato nei camerini assieme ad altri suoi colleghi calciatori in un paio di concerti. Era a Campovolo insieme a molti di voi. Era iscritto al barMario. La foto del suo profilo lo mostra con uno splendido sorriso. Un sorriso che non può non aumentare questa commozione. Questa incredulità. Sono sicuro – aggiunge Ligabue – che tutti gli altri iscritti al barMario vorranno unirsi a me nel mandargli tutto l’affetto che merita. Ad accompagnarlo in un viaggio che, è l’augurio più sentito, possa almeno ricongiungerlo con la famiglia che aveva perso quaggiù“.

E tu, cosa ne pensi?