mag 27

Curva Sud Roma Non smetterò mai di lottar

Gli ultras della Curva Sud Roma cantano Non smetterò mai di lottar per questa maglia storica, una canzone simbolo per i tifosi giallorossi e che li avvicina alla musica degli anni 80.

Il coro della tifoseria romanista è mitico, conosciuto per tutto il continente ed anche oltreoceano, sarà perchè il clima che si respira allo stadio Olimpico è incredibile, sarà perchè “la Roma non si discute, si ama”, sarà perchè…sarà pure perchè la canzone è molto orecchiabile! Si tratta, non a caso, di un grande successo dei Pooh, forse il gruppo musicale italiano più longevo e famoso al mondo.
Ecco la Curva Sud che intona la canzone per incitare i propri beniamini, gli “11 atleti che Roma chiamò”:

Le parole del coro degli ultras romanisti sono:
Non smetterò mai di lottar,
per questa maglia storica,
il passato non si dimentica,
battiamo le mani da veri romani
per questa città che è magica!
Un inno al romanismo ed alla romanità!

Le note e la melodia sono riprese da Chi fermerà la musica, un brano che i Pooh hanno inciso nel 1981 su disco per l’etichetta CGD. Un 45 giri con sul retro banda al vento che ha venuto tantissimo! Roby, Dodi, Stefano e Red ancora oggi possono vantare diversi passaggi in radio ed in tv del brano.
Ecco il testo di Chi fermerà la musica:
Ora si respira
hai travolto la mia barriera
una polveriera.
Quante donne che sei stasera
tastiera che suoni per le mie mani
luna a cui mando i miei aeroplani
stai cambiando i suoni alla mia musica.
Buona primavera
per chi vola non c’è frontiera
bevo per chi è bravo
a mangiarsi la vita vivo
per quelli che vanno in amore spesso
per te che mi cambi colore addosso
per me stesso
cambio pelle e stelle io.
Chi fermerà la musica
l’aria diventa elettrica
e un uomo non si addomestica
le corde mi suonano forte
la molla è carica.
Chi fermerà la musica
quelli che non si sbagliano
quelli che non si svegliano
stanno nei porti a tagliarsi le vele
tu parti nel sole con me.
Ero barricato
nel mio spazio come un bandito
brava mi hai colpito
ti ringrazio non hai sbagliato.
Mi hai dato contatto alla mia maniera
sospetto che stai per costarmi cara
l’aria è troppo chiara per nascondersi.
Chi fermerà la musica
l’aria diventa elettrica
e un uomo non si addomestica
le corde mi suonano forte
la molla è carica.
Chi fermerà la musica
quelli che non si sbagliano
quelli che non si svegliano
stanno nei porti a tagliarsi le vele
tu parti nel sole con me.
Buona primavera,
per chi vola non c’è frontiera
ora si respira
quante donne che sei stasera.

Permanent link to this article: http://www.footballa45giri.it/curva-sud-roma-non-smettero-mai-di-lottar/

Post precedenti «