United vs Ajax, una finale tra calcio e musica

musica tifosi calcio

Manchester United vs Ajax è stata la finale della Europa League caratterizzata da una sfida musicale che ha coinvolto le due tifoserie.

Già perchè sia i tifosi del glorioso Manchester United che quelli olandesi sono particolarmente legati alla musica e non soltanto perche hanno un parco cantanti tra i fan, ma proprio perchè le tifoserie sono solite portare brani musicali allo stadio.

Not Nineteen Forever:

I reds hanno dalla loro una tradizione cittadine incredibile, basti pensare che esiste un genere musicale che prende il nome della città, il MadChester. I mancuniani si legano a diversi dischi, ma oggi vi vogliamo parlare della canzone che ha caratterizzato la trasferta inglese in terra svedese per questo finale di coppa, di Europa League. Lo United era una delle squadra che più stonava nella comptizione, troppo forte per non essere in Champios League e troppo poco partecipare alla “vecchia Coppa Uefa” per un team così forte ed una realtà così blasonata. Bene, i calcitori allenati di Jose Mourinho non hanno deluso le aspettative, arrivando all’atto finale e portando in Inghilterra la coppa (“the football is coming home” tanto per rimanere in tema di calcio e musica).
Annoverare tutti i cori dei supporters dei rossi sarebbe assurdo, un tifo incessante alla Friends Arena di Stoccolma ed in tutta la citta…pub to pub, as usual.
La vittoria della caompetizione però lega i fans dello United ad una canzone, Not Nineteen Forever, un brano dei The Courteeners, band di Manchester e di supporters dello United, pubblicato da etichetta Polydor nel 2008. Una canzone favolosa, di musica indierock, un simbolo per tutta la città e per i reds. Ed ecco il video che ha conquistato il web dei tifosi del Manchester United che cantano Not Nineteen Forever festeggiando la vittoria dell’Europa League:


Three Little birds:


I Lancieri sono legati da sempre al reggae, un po’come la loro città lo è alla giamaica per via del coffee shop e quindi “dreadlocks, hashish e pallone”. La tifoseria dell’Ajax è nota per la violenza e per il suo legame con l’ebraismo; in effetti i Godenzonen (Figli degli Dei) nascono nella zona del vecchio ghetto della città ed annoverano tra presidenti e dirigenti diversi membri della comunità giudiaca di Amsterdam. Pensando alla musica in levare ed ai testi della religione ebraica mi viene in mente The Lion of Zion…
Ma torniamo a quello che più ci preme, senza addentrarci in questioni delle quali capiamo poco e poco ci interessano, torniamo a parlare dei tifosi di calcio e la musica: la tifoseria dei biancorossi di Amsterdam è solata cantare Three little birds, un brano del 1977, pubblicato nel disco Exodus da etichetta Island record ed incisa dai Wailers e da Bob Marley.
Ci sono decine di video che ritraggono i tifosi dell’Ajax cantare Three little birds allo stadio, ma quello che più ci è piaciuto è proprio quello della Friends Arena di Stoccolma, teatro della finale di Europa League 2017:

La partita è termianta 2 a 0 per il Manchester United, ma la finale nella finale, la sfida tra le tifoserie e le loro canzoni, come è finita?
Secondo te chi ha vinto, la musica reggae dei tifosi dell’Ajax o la musica indierock dei tifosi dello United?

Permalink link a questo articolo: http://www.footballa45giri.it/united-vs-ajax-finale-calcio-e-musica/

Post precedenti «

» Post successivi