«

»

Paolo Mantovani, tra calcio e musica jazz

E’stato inaugurato a Roma Largo Paolo Mantovani nel Febbraio 2007, una strada dedicata al presidente della Sampdoria, un uomo di calcio che amava la musica jazz.

Largo Paolo Mantovani si trova nel quartiere Ardeatino della Capitale.

Il presidente dei blucerchiati è ricordato con amore dai suoi tifosi per i successi e le soddisfazioni della Samp negli anni d’oro della sua gestione e per l’ottimo rapporto che aveva instaurato con chi, sulle gradinate, porta alto il nome del club.

Ma Mantovani è anche ricordato con affetto da tutto il mondo dello sport ed è nei pensieri anche di chi tiene ad altre squadre perché è stato un simbolo.

Noi non parleremo del suo fair play, lasciamo agli altri citare tutti i trionfi della sua squadra del cuore, ma accenneremo del suo rapporto con la musica.

Il presidente della Samp nacque a Roma e si trasferì a Genova a 25 anni, dove negli anni della crisi energetica, creò il suo impero petrolifero. Da addetto stampa divenne Presidente dei blucerchiati e li portò dalla serie B ai vertici del calcio italiano e all’Europa.

E’ scomparso nel 1993 lasciando nel dolore giocatori, staff e supporters che affollarono il suo funerale.

Nella Chiesa di Santa Teresa, nel quartiere di Albaro, migliaia di persone erano in lacrime, ma il signor Paolo Mantovani non voleva solo pianti il giorno del suo addio; aveva dato disposizione di suonare per lui della musica.

Quale amante del jazz non poteva scegliere pezzo più adeguato e la cerimonia fu un “jazz funeral” grazie alle note di What a friend we have in Jesus suonate dalla Heritage Hall Marching band, convocata appositamente da New Orleans, la città del Dixyeland.

Sassofoni e clarinetti della Louisiana lo hanno accompagnato nel suo ultimo viaggio al cimitero di Staglieno.

La canzone è un inno natalizio che tra musica e versi vede le origini a circa metà del 1800. Una versione del 1972 della grande Aretha Franklin, the queen of soul.

 

 

Si vocifera che il Presidente Mantovani avesse avuto un passato di tifoso della Lazio e che appena arrivato in Liguria seguì il Genoa (fonte), forse qualcuno di voi Footballer a 45 giri lo può confermare o smentire.

 

Permalink link a questo articolo: http://www.footballa45giri.it/paolo-mantovani-calcio-musica-jazz/

E tu, cosa ne pensi?