Un giorno all’improvviso dei Glasgow Rangers

canzone rangers glasgow

Every Saturday we follow, recita così la canzone dei tifosi dei Glasgow Rangers che non è altro che la versione scozzese di Un giorno all’improvviso.

Inutile lodare questo coro italiano che sta facendo il giro del mondo conquistando i tifosi di squadre di calcio lontani fisicamente e nei modelli di tifo, dall’ AIK all’Atletico Madrid, passando per il Toronto FC.
Il genere di supporto che danno i latini (mediterranei) alle pro proprie squadre del cuore non ha nulla a che vedere con il tifo di stampo britannico, senza fare a chi ce l’ha più lungo, sono opposti…eppure qualcosa si muove, noi italiani ancora facciamo scuola, torna di moda il modello ultrà italiano. D’altronde Italians do it better, no?!

Ecco il coro dei tifosi dei Glasgow Rangers, in un video girato prima dell’Old Firm, il derby con il Celtic di Marzo 2018, con i Gers in corteo verso lo stadio Ibrox:

Every Saturday we follow

Le parole della canzone della tifoseria dei Rangers sono:

Every Saturday we follow.
We cheer the boys in blue.
Most successful team in football.
We’re scotlands gallant few.
Though times they have been hard.
We’ll follow near and far.
You’ll always hear us roaring.
From the stands of ibrox park.

Musica e tifosi di calcio

Torniamo di nuovo a parlare di questo legame forte tra i brani musicali ed i cori da stadio, già perchè fondamentalmente quello che ora si chiama Un giorno all’improvviso, non è altro che una cover di una parte della canzone dei Righeria L’estate sta finendo che tanto ci ha fatto sognare negli anni 80. C’eri anche tu? Altrimenti chiedi a chi è più vecchio, fidati.

L’estate sta finendo e un anno se ne va

Sto diventando grande lo sai che non mi va.
In spaggia di ombrelloni non ce ne sono più

E’ il solito rituale ma ora manchi tu.

La – languidi – bri – brividi
Come il ghiaccio bruciano quando sto con te.
Ba-ba-baciami siamo due satelliti in orbita sul mar.

E’ tempo che i gabbiani arrivino in città

L’estate sta finendo lo sai che non mi va.
Io sono ancora solo non e una novità

Tu hai già chi ti consola a me chi penserà
La – languidi – bri – brividi . . .

L’estate sta finendo e un anno se ne va

Sto diventando grande lo sai che non mi va.
Una fotografia è tutto quel che ho

Ma stanne pur sicura io non ti scorderò.

L’estate sta finendo e un anno se ne va

Sto diventando grande anche se non mi va.
L’estate sta finendo – l’estate sta finendo –
l’estate sta finendo.

E tu, cosa ne pensi?