«

»

Cristiano Ronaldo sostiene la Palestina e Gaza City

In questo periodo di tensioni internazionali anche il mondo del pallone si mobilita, Cristiano Ronaldo sostiene economicamente la Palestina, in particolare Gaza City.

Non ce lo aspettavamo da lui, un milionario, un fanatico, un”bello”…ed invece questo ragazzo di 27 anni che ha tutto dalla vita, riesce ad avere un pensiero di beneficenza verso i più bisognosi…oltretutto uscendo dal coro!

Sembra che il calciatore abbia visitato in passato la terra palestinese e che questa volta abbia avuto l’idea di mettere all’asta i suoi scarpini, così da tirar su 2400$ da donare alle scuole di Gaza.

Quella dell’istruzione in Palestina è una piaga seria, il 60% degli abitanti ha meno di 18 anni e mancano le infrastrutture…considerando anche gli ingenti danni degli ultimi giorni.

Riportiamo di seguito Kufia, canto per la Palestina, il 45 giri che era insieme al Manifesto circa 20 anni fa.
Sul lato ‘A’ c’era una canzone cantata dal Coro di bambini palestinesi Al Aqsa e sul lato ‘B’ lo stesso pezzo in versione strumentale.
Musiche di Canio Loguercio, Rocco De Rosa, Rocco Petruzzi e testo di un anonimo.

Sogno dei gigli bianchi
strade di canto e una casa di luce

Voglio un cuore buono
e non voglio il fucile

Voglio un giorno intero di sole
e non un attimo di una folle vittoria razzista
Voglio un giorno intero di sole
e non strumenti di guerra

Le mie non sono lacrime di paura
sono lacrime per la mia terra
Sono nato per il sole che sorge
non per quello che tramonta.

Come ripetiamo sempre non è nostra intenzione portare la politica su Football a 45 giri, ma riportiamo solo la cronaca dei fatti.

Permalink link a questo articolo: http://www.footballa45giri.it/cristiano-ronaldo-sostiene-palestina-gaza/

E tu, cosa ne pensi?