«

»

Tra calcio e musica Albiol che canta bella ciao

albiol canta bella ciao

Oltre che a calcio anche nella musica emerge Raul Albiol che canta Bella Ciao al ritiro del Napoli.

Il difensore partenopeo, insieme al compagno di squadra Elseid Hysaj, intonano la canzone simbolo della resistenza e pubblicano il video sul profilom ufficiale di Instagram. Belle voci? Mah…però particolare questo post più che altro per la scelta del brano. Politica? No, niente affatto..e meglio per noi che ogni volta che tocchiamo ilt asto rischiamo die ssere etichettati di qua e di là.

E allora perchè Bella ciao?

Intanto vediti 8l video girato durante il ritiro precampionato degli azzurri:

La casa de papel

questo nome ti risulta nuovo? Anche a noi fino ad inizio mondiali, poi ci siamo informati; in tutti i paesi di lingua spagnola, ispanica, i latini, insomma chiamali come vui, basta che hai capito, “la casa di carta” è un qualcosa di mitico, nessuno ti dirà di non conoscerla. Ma cosa è?
Si tratta di una fiction…così bellla, intensa e diffusa tra la Spagna ed il sud america (brasile compreso) che è diventata un cult. E così la sua sigla, che non è altro che Bella Ciao!

Già in Russia durante la coppa del mondo avevamo notato alcuni uomini di calcio cantare l’inno della resistenza, ma anche alcuni tifosi delle più disparate nazionali, dal coro dei brasiliani per schernire gli argentini eliminati (Messi ciao!) alla canzone da stadio della tifoseria del Marocco.
Assurdo, pensammo; poi abbiamo capito la forza della viralità di un jingle legato ad una fiction che trasmette Netflix.

Permalink link a questo articolo: http://www.footballa45giri.it/calcio-musica-albiol-canta-bella-ciao/