Calciatore, cantante, allenatore Nanu Galderisi tra goal e 45 giri

Nanu Galderisi ha una vita divisa tra goal, tattiche e 45 giri quindi entra di diritto nella rubrica dedicata ai calciatori cantanti e musicisti.
Il Guerin Sportivo scelse la frase di una canzone famosissima come titolo di un articolo su Galderisi: “Giuseppe Nanu Galderisi: le discese aridite e le risalite. Da goleador ad allenatore”…ovviamente le parole sono parte del testo di Io Vorre, non vorrei, ma se vuoi di Lucio Battisti.

Football a 45 giri parla di Nanu perchè anche lui è un simbolo del legame tra calcio e musica. Galderisi è un fan di Renato Zero e ne ha deciso di “imitare” le doti interpretando un brano musicale:

Il titolo del disco è emblematico per uno come il Nanu che macinava chilometri in campo: Sto correndo.

Molti ricordano Galderisi in particolare per un episodio non calcistico, la lite con il giornalista sportivo aretino Romano Salvi del “Corriere di Arezzo”..lo hanno portato via in tempo:

Giuseppe Galderisi, rinominato dai tifosi della Juventus Nanu, ha avuto un percorso di atleta molto lungo ed attraverso tante maglie: Milan, Lazio, Padova, Juve, Tampa Bay Mutiny, N.E.Revolution ed Hellas Verona.
Proprio con gli Scaligeri Nanu ha vinto lo scudetto, quello storico del 1984/85, partecipando con ben 11 reti in 29 presenze.
Galderisi, nazionale azzurro del Mondiale di Messico’86, è rimasto nel cuore non solo dei “butei”, ma anche dei tifosi del Padova che lo hanno eletto giocatore biancoscudato del secolo! Con la Signora pure niente male, ha vinto 2 scudetti ed una Coppa Italia.
Come allenatore Giuseppe vanta le panchine di Gubbio, Cremonese, Mestre, Giulianova, Viterbese, Avellino, Foggia, Pescara, Arezzo, Benevento, Triestina e Salernitana.

Grazie a Paolo, un vero “Footballer a 45 giri”!

E tu, cosa ne pensi?