«

»

Sullo stadio del St Pauli sventola la bandiera dei gay

Da alcune indiscrezioni sembra che dalla prossima stagione sventolerà la bandiera arcobaleno dei gay sul tetto dello stadio Millentor dove gioca il St Pauli.

Quella arcobaleno è una bandiera che fu creata dall’artista Gilbert Baker e che sventolò per la prima volta nel 1978 a San Francisco e da allora è sempre stata il simbolo dell’omosessualità.
Ma col pallone “che ci azzecca”?!

Il Fußball-Club St. Pauli von 1910 è una società sempre schierata contro le discriminazioni, come in effetti anche tutta la tifoseria…ma questo fatto di mettere i colori del gay pride è una decisione particolare, che farà parlare.

La Redazione di Football a 45 giri, come sempre, non entra in merito a discussioni su temi che sfiorano la politica, poichè la politica è cosa seria, mentre noi siamo qui a divertirci e parlare di musica e calcio.

Ma dedichiamo allora una bella canzone alla presidenza della società di Amburgo, ma anche ad Angela Merkel ed il neo viola Mario Gomez che hanno invitato tutti i giocatori gay a dichiararsi e fare outing: Club Tropicana dei WHAM!

Potevamo scegliere tra tanti brani, ma la piscina, il cocktail e l’ambiente rilassato estivo ci hanno spinto a preferire il giovane George Miachael. Il pezzo pop è uscito in 45 giri per Innervision Records nel 1983 ed ha fatto un tale successo che ancora oggi viene suonato (e non solo da nostalgici degli anni 80!). La canzone, insieme agli altri successi dell’album Fantastic, ha dato per 3 anni i primati in classifica a Michael e soci.

Permalink link a questo articolo: http://www.footballa45giri.it/stadio-st-pauli-bandiera-gay/