Que paso con el fantasma del descenso

Il coro più famoso del tifoso argentino è Que paso con el fantasma del descenso .

Anche dietro a questa canzone c’è la musica, ed anche questo coro è arrivato fino agli ultras delle curve italiane, ma c’è di più: una storia dietro molto interessante.

Ok, sapere quele disco è all’orgine del coro è difficile, associare questo titolo ad un coro che forse hai cantato anche tu anche, ma sicuramente saprai che a cantare Que paso con el fantasma del descenso è La 12 del Boca.

Bene. Ma non sono loro ad aver importato questo canto allo stadio.

La toria del coro Que paso con el fantasma del descenso

Conosci i Calamares? Mai sentitoil Club Atletico Platense? Hai mai visto delle maglie da gioco bianco e marroni?

La squadra, fondata nel 1905, non vanta successi sportivi, ma pè nota in patria per essersi salvata dalla retrocessione più volte durante l’ultima partita di campionato..spaventando le grandi del calcio argentino. Una di queste volte i Marron vincono 3-2 al Momumental contro il River Plate ed allora nasce il coro e la leggenda del “Todos nos llaman el fantasma del descenso, porque Platense de primera no se va, todos los años aparece un pichi nuevo, y al descenso lo tenemos que mandar“. Fondamentalmente quello che canto i tifosi dei Los Calamares è: “Tutti ci chiamano il Fantasma del Descenso, perche il Platense non va mai via della Serie A, tutti gli anni appare un idiota nuovo, e dobbiamo spedirlo in serie B”).

Interessante anche la scita del club: alcuni ragazzi del barrio vincomno la scommessa ippica e con i soldi decidono di comprare pallone e maglie da gioco (ovviamente del clore della scuderia del fantino che li ha portati alla vittoria)…ed ecco il marrone con il bianco. Il nome Calamares invece gli fu attribuito in seguioto ad un’occasione in cui i ragazzi in maglia marrone e bianca giocarono in un campo infangato ed un giornalista sportivo commentò così: “I giocatori del Platense si sanno muovere benissimo sul fango sembrano proprio dei Calamari nel loro inchiostro!” .

Ma torniamomal coro; La 12 canta così:

Queste le parole della canzone dei tifosi delBoca Juniors:

Vamos Boca Juniors
Sabes que yo te quiero
Siempre voy coooon vooos… es un sentimiento
Aca esta La 12 la que siempre te acompana
La que esta en las bueeeeeenas y en las malas
Que paso con el fantasma del descenso?
Que pasó con las gallinas y san lorenzo?
Nadie quiere venir a La Bombonera
Preguntale a los putos de Avellaneda

La canzone orginale

La msuica che si nasconde dietro al coro dei tifosi di calcio è quella di Daniel Magal e della sua Cara de Gitana del 1978:

Lascia un commento