«

»

Coro per Paolo Di Canio a Sunderland

coro per di canio sunderland

Ucoro per Paolo di Canio dei tifosi del Sunderland, The Mackems, anche detti i Black cats che unisce calcio e musica.

Paolo Di Canio, the love of my life sono le parole della canzone  nata sulle ali dell’entusiasmo dopo la vittoria con il Newcastle. Questo episodio ha reso un eroe Paolo di Roma Est ed i tifosi del Sunderland hanno deciso di dedicargli questo coro da stadio:

Paolo Di Canio you’re the love of my life
Paolo Di Canio I’d let you shag my wife
Paolo Di Canio I want dirty knees to!

Che tradotto più o meno è:

Paolo Di Canio sei l’amore della mia vita!..chiaro, ha vinto il derby 3-0!
Paolo di Canio ti avrei lasciato XXXXXXXXX mi moglie!..
Paolo Di Canio anche io voglio le ginocchia sporche! Riferimento alle ginocchia sporche di terra dopo l’esultanza dell’allenatore del Quarticciolo durante la partita con il Newcastle.

Di Canio al Sunderland

L’ex attaccante e tifoso laziale del quartiere del Quarticciolo, approdato in Inghilterra ne ha fatta di strada e ne ha combinate di cose particolari, belle e brutte. L’avventura di Di Canio inizia male con le polemiche per le idee politiche dell’allenatore romano, ma si evolvono in modo positivo. Di Canio, controverso, amato ed odiato, sostituisce Martin O’neil e, seppur perde la prima partita contro il Chelsea, salva squadra con 3 ottime prestazioni, tra cui anche il derby contro il Newcastle, il Tyne–Wear_derby, uno dei più sentiti d’Inghilterra.

Tyne–Wear derby

Quello tra i Mackems ed i Magpies non è un match qualunque, è un derby sentitissimo..in passato anche ricco di incidenti tra le tifoserie. Hooligans e scontri a parte, la tensione c’è sempre in campo, perchè non sono solamente i due club ad essere rivali, ma proprio le due città, Sundeland e Newcaslte upon Tyne ad odiarsi. Un sano campanilismo come in Italia, come dappertutto, tra due comuni limitrofi, divisi da pochi chilometri. Nella storia gli abitanti delle due cittadine si sono trovati troppo spesso contro, con guerre sanguinose. Ora si comnbatte in campo, allo Stadium of Light o al STJames Park.

L’esultanza ed il mito di Paolo di Canio

Dopo la vittoria del derby con il Newcastle l’allenatore romano è saltato alla cronaca per un’esultanza particolare, si è lanciato in una scivolata sulle ginocchia con le braccia alzate. Il mister ha veramente gosuto come un ultras in quell’episodio!…rovinandosi anche i pantaloni con il fango del campo.

Calcio e musica

Anche in questo caso troviamo il nesso tra il coro dei tifosi e la musica, infatti i supporters biancorossi cantano la canzone per Di Canio sulle note di un magnifico brano degli anni 90, cantato da Gloria Gaynior: I love you baby.
A dirla tutta questa perla musicale, seppur in molti non lo sappiano, è una cover di un 45 giri molto più datato, inciso nel 1967 in vinile per l’etichetta musicale Philips dal mitico Frank Valli con il titolo Can’t Take My Eyes Off You.

E’ una delle 100 canzoni migliori di sempre. Sono tante le cover del brano, come non nominare le versioni di Lauryn Hill, Diana Ross & The Supremes, The Temptations, i Muse, Mina, i Pet Shop Boys, Michelle Pfeiffer, Sinatra, Julia Roberts e la mitica Joe Squillo eriona tutta italiana degli anni 80!?!

Permalink link a questo articolo: http://www.footballa45giri.it/coro-paolo-di-canio-sunderland/

1 comment

  1. Fede

    “I’d let you” si traduce con “ti lascerei”. “ti avrei lasciato” invece è “I’d have let you”. just saying 😉

E tu, cosa ne pensi?