Varsavia, 56 arresti, 56 feriti e forse un morto nei tafferugli del 12 giugno 2012

Varsavia, 56 arresti, 56 feriti e forse un morto nei tafferugli del 12 giugno 2012.

Leggi l’articolo.

Un pensiero riguardo “Varsavia, 56 arresti, 56 feriti e forse un morto nei tafferugli del 12 giugno 2012

  • 13 Giugno 2012 in 12:38
    Permalink

    Sono 184 i tifosi polacchi e russi arrestati ieri durante gli scontri che hanno preceduto l’incontro Polonia-Russia a Varsavia. Il numero è stato aggiornato al rialzo dalla polizia polacca, all’indomani dei disordini. In una nota diffusa oggi dalla polizia polacca, si precisa che i fermati sono 157 polacchi, 24 russi, uno spagnolo, un ungherese e un algerino. Per sedare i disordini tra le tifoserie, in un clima ad alta tensione dati i complicati rapporti tra Polonia e Russia, la polizia di Varsavia ieri ha usato lacrimogeni e idranti. Il primo intervento è stato contro alcuni tifosi polacchi, particolarmente scalmanati, nelle adiacenze dello stadio, mentre i lacrimogeni sono stati utilizzati in un’altra zona della città presidiata dagli agenti. Ma è con l’arrivo dei tifosi russi che la situazione è divenuta decisamente calda: è iniziato un fitto lancio di bottiglie che gli agenti hanno sedato, intervenendo in assetto antisommossa. Dieci i feriti: due russi, un tedesco e sette polacchi, secondo un comunicato del ministero degli Esteri diffuso stamattina.

    Risposta

Lascia un commento