«

»

A Siena un coro da stadio sulla musica di Noemi

coro vecchi ultras siena

Un coro da stadio dei tifosi del Siena, “che bello è quando esco di casa”, si basa sulla musica della cantante Noemi.

Non è mai stata nostra intenzione voler dare la paternità ad un coro ultras, poichè ha poco senso “essere stati i primi”, poichè a volta anche una o due parole del testo cambiato fanno la differenza, poichè quel che conta è la qualità e l’intensità della canzone stessa e poichè spesso è difficile capire chi possa aver inventato il coro stesso; una canzone nasce spontanea in rari casi, il mondo del tifo calcistico prevede l’emulazione e capita molte volte che un canto diventa famoso associato alla curva di una grande squadra che gioca la champions league, mente nasce in una gradinata di un campo di periferia o di una “serie minore”.

quando esco di casa…a tifare la Robur

Tutto questo preambolo per fdirti che siamo venuti a consocenza che il coro in questione pare sia stato inventato dalla Curva Robur e ti riportiamo le parole alle quali ci rifacciamo:

Oggi #fototifostory vuole deliziare gli amici e i followers con un aneddoto curioso, che molti fuori da Siena (e anche a Siena…) non conoscono. In questi giorni infatti (precisamente nella notte tra il 15 e il 16 aprile) cade l’anniversario dell’invenzione del coro “CHE BELLO E’…”, nato proprio in occasione della trasferta a Grosseto del 2011, forse l’ultimo grande esodo al seguito del “vecchio” A.C. Siena, un derby che tornava dopo 30 anni con la Robur in rampa di lancio verso il ritorno in serie A. Concepito in Piazza in una serata di euforia, dalla musica di “Vuoto a perdere” di Noemi Official, con il geniale testo inventato da Massimo Maffei, il coro viene subito proposto l’indomani durante il viaggio in treno verso la Maremma (come testimonia il video nel link sottostante), diventando subito un tormentone non solo allo stadio, ma anche tra i giovani senesi che sulle ali dell’entusiasmo lo cantano nelle loro notti brave. L’invenzione risulta evidentemente efficace, dal momento che nel giro di poche settimane diventa una “hit” cantata da molte curve, spopolando dapprima tra le tifoserie di B che lo scoprono quando giocano contro la Robur, per poi diventare uno dei cori più popolari tra le tifoserie d’Italia e non solo, come ad esempio si sarà accorto chi qualche volta ha guardato una partita del PSG…

fototifo siena

Già, la tifoseria senese..e per di più in un derby, quello con il Grosseto ed in treno mentre si va in trasferta…il che è anche molto romantico.

Ecco il video:

Un vuoto a perdere

un brano uscito nel disco del Gennaio 2011 per l’etichetta musicale Sony Music e che ha vinto diversi premi. La canzone è stata scritta dal mitico Vasco Rossi, ma a parte ciò, rimane sempre un brano che per il testo, l’autrice ed il tipo di sonorità non avremmo mai immaginato potesse essere associato ad calcio..e fa pure strano solo il pensiero che qualcuno di noi, frequentatori di stadio, potesse ascoltare questo disco…ma evidentemente invece, le note di Noemi piacciono e si sposano bene con le parole dei tifosi, così da diffondersi da curva a curva, fino ad arrivare a Parigi.

Permalink link a questo articolo: http://www.footballa45giri.it/siena-coro-stadio-musica-noemi/