Non è vero, il coro della curva A Napoli

curva a napoli ultras

Non è vero recita il coro della Curva A, avamposto ultrà del Napoli, in risposta a chi dice che i napoletani si devono lavare.

Ecco la canzone degli ultras partenopei, a Firenze a Maggio 2018:

Quella del coro contro è una lunga storia, nel calcio ci sta. A volte è goliardia, a volte si lede il pudore altrui..in ogni caso ci sono dei cori offensivi che creano una saga, con botta e risposta, talvolta hanno le stesse musiche, parole simili e le metriche uguali. Stiamo parlando qui di un classico, l’offendere Napoli associandola non tanto al Vesuvio, ma al colera, allo sporco, al poco igiene. Mentre l’opinione pubblica s’indigna e le istituzioni del calcio intervengono con punizioni, la tifoseria partenopea risponde a tono.

Il testo della canzone della Curva A :

Non è vero che Napoletano canta per denaro,
non è vero che Napoletano canta perché è moda,
ma è vero che di tutti noi avete un gran terrore,
e tu che canti che mi devo lavare,
ma per favore non scappare

La musica originale del coro

Anche in questo caso il coro dei tifosi e la musica si fondono, infatti il tema musicale del coro viene dal brano Tanto pe’cantà, un classico allo stadio, usato da tutte le tifoserie in milioni di modi. Si tratta di un’opera di Ettore Petrolini composta nel 1932 portata alla gloria da Nino manfredi durante il Festival di Sanremo del 1970.

E tu, cosa ne pensi?