«

»

Lilli Carati dal cinema al calcio, con la maglia della Roma

Lilli Carati dal cinema al calcio, con la maglia della Roma per una delle prime operazioni di marketing del football italiano.
L’attrice cinematografica nata a Varese nel 1956 e che ci ha lasciato il 20 Ottobre 2014, è stata un simbolo per molti di noi..magari anche per qualcuno con qualche anno di più.
La sua fama è dovuta alle commedie sexy, quei film che tanto piacciono agli italiani. Al pari di Gloria Guida, Barbara Bouchet, Edwige Fenech etc.
Parliamo di una bellezza mozzafiato! Considerate che arrivò seconda al concorso di Miss Italia nel 1974!

La sua vita è stata travagliata:

si ricorda nel 1981 una sua ospitata al programma di Rai 1 TG l’una dove apparve in video in un evidente stato di alterazione da eroina

Ma a gli occhi di tutti era la rgazza dei tanti servizi fotografici su Playmen e Blitz…a gli occhi dei malati di calcio e dei tifosi della Roma era in primis quella del servizio sul Guerin Sportivo!

Tuttavia la droga provocò un precoce declino artistico e fisico, al tal punto da procurarle noie giudiziarie (nel maggio del 1988 fu anche arrestata per detenzione di eroina ed incarcerata per alcuni giorni) e per molti anni non si ebbero più notizie di lei. La regista televisiva Rony Daopoulos ha realizzato per la RAI Lilli, una vita da eroina un film-verità di 34 minuti in cui la Carati (che all’epoca risiedeva in una comunità di recupero per tossicodipendenti) raccontava la sua vita, gli eventi che l’avevano portata al contatto con le droghe ed il suo percorso di disintossicazione svolto all’interno della struttura in cui viveva in quel periodo; il documentario fu trasmesso all’interno del ciclo Storie vere ed è andato in onda su Rai 3 alle 23.45 del 25 febbraio 1994.

da ASRTalenti

Speciale del Guerin Sportivo sulla Roma. In quella sua ultima stagione da presidente Gaetano Anzlone dà il via (primo in Italia) al merchandising legato ad una squadra di calcio. Nell’ultima pagina si vede mentre mostra i prodotti dell’AS Roma. In anticipo sui tempi Anzalone ebbe quest’intuizione per salvare la Roma da una crisi economica che si trascina da anni ed anni. Sempre allo stesso presidente vennero le idee di stilizzare il simbolo della squadra (venne fuori il lupetto) e di dare alla società una sede innovativa e all’avanguardia (costruzione dell’impianto di Trigoria). Purtoppo il miglior risultato che la Roma di Anzalone ottenne fu un terzo posto, il presidente alla fine di questa stagione lascerà tra le lacrime.
Nel servizio si parla dell’arrivo in giallorosso di Pruzzo e appunto del nuovo progetto “merchandising” lanciato dalla Roma. Probabilmente sono questi gli anni in cui cominia ad affiorare la logica del business nel calcio e si abbandona quella delle passioni, tuttavia per un’altro decennio il pianeta-calcio rimarrà.. “ibrido”.. un pò business e un pò passione.
La bella ragazza in foto è l’attrice Lilly Carati. Complimentoni. Un apprezzamento anche alle magliette per l’ultimo anno erano prive di sponsor (nell’ultima pagina c’è un’idea di mettercelo promossa proprio dal Guerino).

Non possiamo che chiudere con Lilly di Antonello Venditti, una canzone denuncia sull’eroina, pubblicata nel disco omonimo nel 1975 ed inciso da RCA:

Il testo di Lilly di Antonello Venditti:
Lilly…
Quattro buchi nella pelle
Lilly…
carta di giornale
Lilly…
nuda e senza scarpe
Lilly…
bianca, e non in ospedale
Lilly…
senza capelli
Lilly…
senza denti per mangiare
Lilly…
una montagna di rifiuti
Lilly…
nessun latte ti potrà salvare…
Lilly…
Studiavamo insieme
Lilly…
viaggiavamo insieme
Lilly…
Quale treno ora?
Quale libro ora?
Quale amore ora ti si potrà ridare?
Lilly…
la mia stanza è gelata
Lilly…
dove sei andata?
Lilly…
I tuoi poeti maledetti,
Lilly…
le tue collane
Lilly…
li dovevano arrestare
Lilly…
ti dovevano guarire
Lilly…
quattro arance la domenica mattina
Lilly…
dopo due anni
Lilly…
non mi riconoscevi
Lilly…
eravamo due bambini
Lilly…
io non ero il tuo dottore
Lilly…
non riuscivi a fare l’amore…
Lilly….
Lilly siringa, polizia
Quale treno ora?
Quale libro ora?
Quale amore ora,
ti si potrà ridare?
Lilly….
Lilly amore,
Lilly….
amore mio..
Lilly….

Altri testi su: http://www.angolotesti.it/A/testi_canzoni_antonello_venditti_1512/testo_canzone_lilly_38485.html
Tutto su Antonello Venditti: http://www.musictory.it/musica/Antonello+Venditti

Permalink link a questo articolo: http://www.footballa45giri.it/lilli-carati-cinema-calcio-maglia-roma/