«

»

Liam Gallagher tra calcio, musica e moda visto dai tifosi della Lazio

liam gallagher pretty greenIn giro sul web ci siamo imbattuti in un bell’articolo scritto da Sodalizio, i tifosi della Lazio della Tribuna tevere, in cui si parla di Liam Gallagher e del suo legame tra calcio, musica e moda.

Le parole dell’autore dell’articolo sono interessanti e trattano diversi temi a noi cari, musica & football aggiungendo la moda..non a caso  il pezzo è firmato “Ben Sherman“, come la famosa etichetta di vestiario.

Sodalizio riporta pezzi di interviste e dichiarazioni dell’ex-Oasis iniziando con una velenosa verso Rooney…l’odiato Rooney, quel fuckin’chav che milita nel Manchester United, rivale da sempre del City, squadra del cuore di Liam: No, non mi piace, sembra un pallone con una barretta ai cereali sulla testa.starebbe meglio senza capelli, come uno skinhead “. La dichiarazione ci piace, anche perchè termina con un riferimento sottoculturale agli skinheads.

L’intervista prosegue con dei riferimenti di Liam agli Oasis ed al fratello Noel, ma più che altro con un’altra chicca sempre a sfondo sottoculturale; Gallagher spiega che, per la sua nuova linea di vestiti Pretty Green, ha preso spunto da alcuni elementi del passato: “Allora, mi sono basato sui vestiti dei Beatles sullo stile mods di Quadrophenia con le polo ed il parka”.

Liam Gallagher, calcio, moda e musica
Liam Gallagher ha rilasciato alla stampa anglosassone, un’ intervista interessante, in cui parla di calcio, musica e moda. Le sue passioni, che poi sono anche le nostre.Riguardo al football esordisce con un commento, al solito, velenoso, su Rooney, il centravanti dei cugini “poco amati” del Manchester United :”No, non mi piace, sembra un pallone con una barretta ai cereali sulla testa.starebbe meglio senza capelli, come uno skinhead “.Oltre ai pensieri sui Red Devils l’intervista non sarebbe completa senza fare riferimento al fratello Liam Noel che è stato allontanato per anni dopo la separazione degli Oasis.A proposito del rapporto con suo fratello Noel, Liam ha detto: “Mia madre mi ha chiesto di calmarmi un po’ e le ho detto che ok lo farò, non ci parlo, ma non l’ho mai odiato. Lui fa la sua vita ed io la mia. Godetevi le nostre lotte altrimenti tutto sarebbe davvero molto noioso. Forse un giorno ci riappacificheremo “Tre anni fa, che Liam Gallagher ha lanciato il suo nuovo marchio di abbigliamento con l’idea di produrre qualcosa che Liam (un amante della moda casual) ama indossare tutti i giorni.”Allora, mi sono basato sui vestiti dei
Beatles
sullo stile
mods
di
Quadrophenia
con le polo ed il parka”.Liam stesso ha detto che non lui che progetta i suoi capi, ma controlla la qualità dei prodotti infatti spiega :”Se non mi piace non concedo l’ok alla produzione. Dato che forse la gente lo compra pensando come me, allora bisogna guardare ad ogni dettaglio, altrimenti si finisce solo per produrre la spazzatura”.Il suo marchio Pretty Green ha lavorato molto bene e ha superato le aspettative. Molti negozi aprono in tutto il mondo.Liam ha detto: “Nessuno fa soldi nella musica di oggi quindi è stato un buon cambiamento, ma non era stato previsto in alcun modo” E ha aggiunto: “non ho una marca preferita o un designer preferito mi piace quello che mi piace. Spendo un sacco di soldi in vestiti. Cosa c’è di più bello, magari oggi la gente spende di più sugli abiti perchè il 90% delle persone scarica la musica… gratuitamente”. Come sempre mai banale ! Interessante come la sua musica !

Chiudiamo questo articolo con il live di live Forever del ragazzo di Manchester che ama il City, omaggiando il binomio calcio e musica…

Permalink link a questo articolo: http://www.footballa45giri.it/liam-gallagher-calcio-musica-moda-tifosi-lazio/