La musica ed i tifosi del Cesena

Un coro a rispondere tra la Curva Mare ed i distinti dello stadio Dino Manuzzi di Cesena unisce ultras e musica.

Al di là dello spettacolo coreografico, scenografico ed auditivo che fornisce questa performance della tifoseria romagnola, il fatton che la canzone dei tifosi si rifaccia ad un brano rock a noi fa impazzire!

Ecco il coro a rispondere dei tifosi cesenati registrato durante Cesena v Jesina del febbraio 2019:

La musica originale della canzone dei tifosi bianconeri

Parte del coro degli ultrà del Cesena, quella inziale, quella che i tifosi dalla Curva e dai distinti si cantano l’un l’altro, non è solo un ritornello a caso; seppur senza testo, questo coro si rifà totalmente in melodia, metrica e note a Ring of fire, mitico pezzo country di Johnny Cash e scritto da Junbe Carter, colei che divenne poi sua moglie. Il brano è uscito in vinile 45 giri nel 1963 per la Columbia record….un disco mitico, oggetto di diverse cover.

La canzone si riferisce all’innamoramento. Secondo alcune fonti June Carter avrebbe visto la frase «Love is like a burning ring of fire» («l’amore è come un anello di fuoco cocente») in alcuni libri di poesia elisabettiani di suo zio. Così cominciò a lavorare con Merle Kilgore ad una canzone ispirata alla frase.

Originariamente la canzone venne in seguito registrata dalla sorella di June, Anita Carter, per l’album Folk Songs Old and New (1962), intitolata (Love’s) Ring of Fire.

Cash ascoltò la versione di Anita, e dichiarò che gli sarebbe piaciuto sentirla con un accompagnamento di “fiati messicani”. Cash allora decise di lasciare un po’ di tempo alla canzone di Anita per diventare popolare, stabilendo che se ciò non fosse accaduto, avrebbe registrato una propria versione della stessa.

Dopo sei mesi la canzone non aveva ancora avuto successo, così Cash registrò la sua versione aggiungendo le trombe in stile mariachi, oltre a ciò modificò alcune frasi della versione originale.

Lascia un commento