«

»

John Terry lascia la Nazionale, lo salutiamo con canzone di Chris Cohen

Il mitico John Terry lascia la Nazionale di football dell’Inghilterra, noi di Football a 45 giri lo salutiamo con la musica, con la canzone di Chris Cohen che si chiama appunto John Terry’s song.

Dopo 9 anni e 78 match all’attivo con la maglia dei Three Lions John lascia per sempre la nazionale, un duro colpo, ma annunciato da tempo dati i vari problemi creatisi.

 

 

L’inchiesta per razzismo della Football Association per via del “caso Ferdinand” e la probabile squalifica hanno dato la spinta decisiva al capitano del Chelsea….daltronde già assolto dalla legge per mancanza di prove! Insomma questo è troppo! …mettiamoci anche il problema della fascia di capitano che gli era stata revocata da Don Fabio Capello per via dello scandalo legato a Vanessa Perroncel.

E intanto pochi giorni fa l’ennesimo rifiuto della stretta di mano da parte di Ferdinand..

 

 

 

Permalink link a questo articolo: http://www.footballa45giri.it/john-terry-nazionale-chris-cohen-canzone/

2 comments

  1. brigata

    Quattro turni a John Terry per gli insulti razzisti a Ferdinand!

    in ogni caso glieli hanno dati. Leggi

    Nonostante l’assoluzione da parte del tribunale di Westminster, il difensore del Chelsea paga le offese al giocatore del QPR. Recentemente Terry, dopo aver perso la fascia di capitano, ha dato addio all’Inghilterra
    ohn Terry è stato squalificato per quattro giornate per gli insulti razzisti che avrebbe rivolto al difensore del Queens Park Rangers, Anton Ferdinand. Lo ha reso noto la Football Association. Il caso, risalente alla scorsa stagione, era finito in tribunale dopo che il capitano del Chelsea e della nazionale inglese aveva negato gli insulti davanti a Scotland Yard. A luglio il tribunale di Westminster aveva assolto Terry, accogliendo così la tesi della difesa e stabilendo che non ci sono sufficienti prove per chiarire quali parole avesse pronunciato il capitano dei Blues.

    1. footballa45giri

      Eh si..leggevo proprio ora la notizia.
      ps: ma sei attaccato pc, ci hai postato la notizia in tempo reale!! poi dicono che in Italia non lavora nessuno 🙂

      Grazie Brigata

E tu, cosa ne pensi?