Il coro dei tifosi della Roma e la musica di un film

Quando al ciel si alzeran le bandiere, il coro dei tifosi della Roma che ha come origine la musica di un film western.

A dire il vero questa che canta la Curva Sud ai giorni nostri, è una canzone del CUCS degli anni 80:

Quando al ciel si alzeran le bandiere
E i tamburi a suonar torneran
un sol grido allor s’alzerà
Roma vinci ancor per gli Ultrà

Eh, già, questa canzone oramai spopola allo stadio olimpico di Roma, intonata da tutta la tifoseria ed importata dagli ultras sul ricordo di quello che era il tifo di oltre 40 anni fa; si, perchè questo coro i tifosi romansiti lo cantano da tanto, forse da sempre! Seppur il testo del coro della tifoseria capitolina è leggermente stato modificato come il “Roma vinci per noi, per gli ultrà” finale.

Ecco la Curva romanista cantare quando al ciel si alzeran le bandiere nella partita amichevole estiva Latina v Roma  del 14 Luglio 2018..(7 minuti di coro ripetuto!):

Johnny Cash

Il Commando Ultrà le azzeccava tutte e pure questo coro fu una vera a propria bomba, anche perchè, seppur non semplice come melodia, risultò perfetto per essere cantato dai tifosi di calcio, infatti si diffuse in tutto lo stivale. L’origine del coro della tifoseria romansita?
Un film wester, anzi una scena del film:

Si tratta di Tumbling Tumbleweeds, uscito al cinema nel 1935 e la canzone dello spezzone si chiama That Silver Haired Daddy of Mine, resa poi famosa dal mitico Johnny Cash nel 1973, pubblicata nel discoPå Österåker, registrato live in un concerto per carcerati in Svezia ed inciso dall’etichetta musicale Columbia Record.

Lascia un commento