Coro della Curva Sud è Lottare per la maglia sai perché

Lottare per la maglia sai perché, cominciano così le parole di uno dei tanti cori della Curva Sud romanista della stagione 2018/19.

E’ un turbinio di nuove idee e voglia di proporre questo della tifoseria della Roma, alla ricerca di essere sempre una spanna sopra agli altri.

Ecco i tifosi romanisti cantare sutto il boccaporto della Curva Sud durante la partita casalinga Roma v Inter:

Quali sono le parole del coro dei tifosi della Roma?

Lottare per la maglia sai perché,
La mia vita è niente senza te
quante battaglie solo per lei
Non sai le volte che però lo rifarei….
L’amico diffidato tornerà
Perché senza di te non si può star
Ritorneranno gli amici miei
E tutto insieme torneremo a far guai
Lalalala lalala..

La canzone originale è?

I maschi di Gianna Nannini. Una melodia che sentiamo già da parecchio in alcuni stadi di calcio, una serie di note che insospettabilmente si sposa con il modello di tifo delle gradinate italiane. Parliamo di insospettabilità perchè è l’autore del brano orginale la stranezza, così come il testo ed il significato. Generi lontani da quel che ascoltiamo noi…Ma il risultato è strepitoso! Questo pezzo è stato inciso nel 1991 per l’etichetta musicale Dischi Ricordi ed è una traccia del disco Giannissima.

Tu, con l’espressione malinconica
E quel sorriso in piu,
Cosa mi fai ?
Stai cosí vicino, cosí immobile
Parla qualcosa, non ti ascolto mai.
I maschi disegnati sui metro
Confondono le linee di Miro.
Delle vetrine, dietro ai Bistrot
Ogni carezza della notte
E quasi amor.
I maschi innamorati dentro ai bar
Ci chiamano dai muri di citta
Dalle vetrine, dietro ai juke box
Ogni carezza della notte
E quasi amor.
Tu sotto la giacca,
Cosa avrai di piu,
Quando fa sera
E il cuore si scatena.
Mi va, sulle scale poi te lo daro
Quello che sento
Parlami ancora un po’.
I maschi innamorati dentro ai bar
Ci chiamano dai muri di citta
Dalle vetrine, dietro ai juke box
Ogni carezza della notte
E quasi amor.
Ai maschi innamorati come me
Ai maschi innamorati come te
Quali emozioni, quante bugie,
Ma questa notte voglio farti le pazzie.
Ai maschi innamorati come me
Ai maschi allucinanti piu di te
Non e mai ora a dirti addio
Tutta la notte voglio farti ancora mio…si!

Lascia un commento