Il coro della Curva Furlan che viene dall’Inghilterra

C’è un coro da stadio cantato dagli ultras della Curva Furlan di Trieste che viene dall’Inghilterra.

La squadra, che è l’unica italiana ad aver giocato in serie A pur non facendo parte (per un periodo) del nostro paese, ma del Territorio Libero di Trieste, è una delle storiche realtà del calcio nostrano…decaduta, ahimè come altre, a seguito di un fallimento. I rossoaloabardati possono contare su un tifo non troppo numeroso, ma su uno zoccolo duro di ultras che non ha mai abbandonato la squadra anche in momenti difficili come il campionato Eccellenza. Proprio di questo manipolo di tifosi ci piacerebbe parlare, onorandoli.

La Curva Nord, che porta il nome di Stefano Furlan, tifosi deceduto durante gli scontri in un derby con l’Udinese, è legata a quel modo di tifare un po’british e…lo si nota anche proprio da questo coro:

Il video è relativo alla partita Triestina v Pisa, spareggio finale play off 2019 per l’accesso alla seria B.

La musica originale del coro da stadio

La tifoseria dell’Unione, così loro stessi chiamano la Triestina, canta sulle note di un brano molto presente negli stadi, in particolare le terraces inglesi, da tempo immemorabile. L’originale? Viene sempre dalla “perfida Albione” è il God save the queen, l’inno d’Inghilterra e del Commonwelth!

Dio salvi la Regina! Che poi nella storia era il Re da salvare…questo inno è del 1745, anche se sembra che, un anonimo l’abbia composto un lustro prima dedicando questa canzone-preghiera per Giorgio II mettendo in musica le parole del poeta Herny Carey.

Inutile ricordare che queste note sono presenti in tanti rifacimenti, dagli stadi di calcio, alle opere di Nicolò Paganini e Gioacchino Rossini, passando per i Sex Pistols, i Motorhead e pure il nostro Vasco Rossi!

God save our gracious Queen!
Long live our noble Queen,
God save the Queen!
Send her victorious,
happy and glorious,
long to reign over us,
God save the Queen!
O Lord, our God, arise,
scatter her enemies,
and make them fall.
Confound their politics,
frustrate their knavish tricks,
on Thee our hopes we fix,
God save us all.
Thy choicest gifts in store
on her be pleased to pour,
long may she reign!
May she defend our laws,
and ever give us cause
to sing with heart and voice,
God save the Queen!

Le parole sono incredibilmente belle:

Dio salvi il nostro re,
Sia lunga vita al re,
Dio salvi il re!
A lui vittoria,
a lui la gloria,
regni su noi felice;
Dio salvi il re!

Sorgi o Signore,
fa’ i suoi nemici
spersi cader;
frustra gli inganni,
scalza i lor piani,
con lui ch’è nostra speme,
Tu ci salvi insiem!

Spargi o Signore
D’eletti doni;
il suo regnar;
leggi ei difenda,
renda felici
chi canta con gran cuor,
Dio salvi il re!

Lascia un commento