«

»

Una canzone per Ravanelli ed il Middlesbrough 1997

let's dance middlesborough

Let’s dance è una canzone per celebrare Fabrizio Ravanelli ed il Middlesbrough che nel 1997 arrivarono a disputare la finale di Fa Cup contro ogni pronostico.

Fu penna bianca, ribattezzato silver fox oltremanica, a portare il valore aggiunto ai Boro, con i suoi gol..non è un caso che Ravanelli risulta ancora oggi il calciatore più pagato della storia del club. Comprato dalla Juventus nel 1996, ha regalato emozioni e reti ai tifosi rossi del nord d’Inghilterra. 18 miliardi di lire e Fabrizio si presenta con una tripletta rifilata al Liverpool nella prima partita utile. Mostruoso!
Nonostante i tanti gol, 17 in 34 match, il club perde la finale di Fa Cup contro il Chelsea, perde la finale di Football League Cup contro il Leicester ed arriva la retrocessione.


Alla fine stagione pessima ti dirai..ed invece no, i Boro hanno un ottimo ricordo ed amore per i palyers italiani..così forte da continuare a comprare attingendo nel nostro campionato maggiore: Gianluca Festa, Marco Branca, Massimo Mccarone e Michael Agazzi.
La finale di Fa Cup fu vinta dai Blues con gol di un altro italiano, Di Matteo al 1° e Newton all’83°..quel giorno i Boro avevano sognato..sogni infranti a Wembley.
Ma avevano sognato tutti, i calciatori, i tifosi e la città. Fu anche incisa una canzone, Let’s dance:

In teoria si tratta di una cover, un rifacimento con altre parole, di Bob Mortimer, del brano di Chris Rea del 1987 pubblicato da etichetta musical Magnet.

Permalink link a questo articolo: http://www.footballa45giri.it/canzone-ravanelli-middlesbrough-1997/