Boca campeones, Boca de mi vida!

Mentre al River c’è aria di contestazione, sono comparse scritte anti-Passarella sui muri del Monumental, il Boca chiude il campionato con un bilancio di 12 vittorie e sette pareggi, con 25 gol fatti e sei subiti. Ieri alla Bombonera, il Boca Juniors ha superato anche gli All Boys 1-0, grazie al goal di Cvitanich. Comprendendo le ultime 10 della scorsa stagione, la striscia positiva del Boca arriva a 29 gare.

Boca, Boca de mi vida…
vos sos la alegria, de mi corazon…
sabes todo lo que siento…
te llevo aca adentro, de mi corazon!!!

I gialloblu hanno concluso imbattuti il torneo di apertura del campionato argentino dopo le gare della 19/a e ultima giornata. I giallo blu sono campioni del torneo d’apertura 2011 ( è la 24esima volta!) da oltre una settimana, da quando hanno battuto 3 – 0 il Banfield.

Il Club Atlético Boca Juniors è la squadra al mondo che ha vinto più trofei internazionali, 18 come il Milan, e nel 200 e nel 2003 è risucita nella tripletta: campione nazionale, continentale e del mondo! (non è cosa da molti). Sarà anche per questo che è la squadra tifata dal 50% degli argetini; vanta anche gruppi organizzati e simpatizzanti singoli in tantissimi paesi americani e di altri continenti, grazie al suo fascino ed alla sua storia con origini multiculturali.

La società è stata fondata nel 1905 da Esteban Baglietto, Alfredo Scarpatti, Santiago Pedro Sana e i fratelli Juan e Teodoro Farenga nel quartiere Boca, appunto, dove abitavano emigrati italiani…quasi tutti genovesi (“Xeneises”)

Il nome si è arricchito della parola “Juniors” per poter dare un tocco di britannicità alla squadra ed i colori furono scelti in base a quelli della bandiera della prima nave avvistata; ne passò un battente bandiera svedese ed allora lo stemma fu giallo e blu. pensate però che la prime casacche erano una azzurra ed una rosa. Poi si optò per il bianconero arrivando ai colori attuali. Tante le maglie, quanti gli scudetti, l’ ultimo dei 5 è del 1996.

Il Boca è noto anche per il suo stadio, la mitica Bombionera, chiamato “obra perfecta”, inaugurato nel 1940. Poco più di 57000 posti, ma quei 57mila si fanno sentire, anzi fanno tremare tutta la nazione! Anzi “La Bombonera no tiembla. Late” (non trema, batte).
Il Boca, la squadra dei records:

  • è secondo per numero di vittorie della Coppa Intercontinentale/Mondiale per club, 3, dietro al Milan, ex aequo con Inter ed altre 4 squadre;
  • è seconda nella classifica dei plurivincitori della Copa Libertadores;
  • record di vittorie in Recopa Sudamericana con 4 titoli;
  • record di vittorie in Coppa Sudamericana con 2 titoli (consecutivi);
  • unica squadra sudamericana a vincere 7 diversi trofei organizzati dalla CONMEBOL: Coppa Intercontinentale, Coppa Libertadores, Coppa Sudamericana, Recopa Sudamericana, Supercoppa Sudamericana, Coppa Master di Supercoppa e Copa de Oro;
  • unica squadra argentina a vincere la Copa Master di Supercoppa;
  • unica squadra argentina a vincere la Copa de Oro Nicolàs Leòz;
  • nel secondo semestre del 2005 è riuscito a vincere contemporaneamente il Torneo Apertura (Campione Argentino) e la Coppa Sudamericana;
  • detiene il record di 40 gare consecutive in Primera División senza sconfitte – record argentino: dal 5 maggio 1998 al 2 giugno 1999, con 29 vittorie e 11 pareggi.
  • vincitore dell’unica Coppa Argentina;
  • gli venne assegnato il titolo di Campeón de Honor (Campione onorario) nel 1925, grazie ad un positivo tour in Europa, nel quale giocò con Real Madrid, Atlético Madrid e Real Sociedad, così come con altre squadre tedesche e francesi, con un impressionante bottino di 15 vittorie, un pareggio e tre sconfitte. Questo titolo fu dichiarato ufficiale dall’AFA, il che fece aumentare il numero totale di titoli ufficiali a 49;
  • unica squadra insieme all’Independiente a non essere mai retrocessa in Primera B Nacional.

9 pensieri riguardo “Boca campeones, Boca de mi vida!

  • 11 Febbraio 2012 in 23:19
    Permalink

    [youtube http://www.youtube.com/watch?v=pASqKZ0Smh0&w=400&h=233%5D

    Faccio il mio piccolo contributo al post con il video della canzone originale della quale hanno preso BOCA DE MI VIDA, il pezzo dovrebbe essere del 1989 massimo i primi mesi del 1990 il cantante si chiama ALCIDES ed era uno dei massimi esponenti della CUMBIA o musica popolare, quella che di solito si sente nei balli popolari o dei quartieri più poveri di Buenos Aires, in quel periodo ci fu il boom musicale di questo genere che conquisto le Disco più fighette di Buenos Aires,
    In Italia l’ho sentito solo fare alla curva della REGGIANA, cantano “Regia tu sei la mia vita, ed in ogni partita io ti sosterro’, forte e il mio sentimento, che io porto dentro per la mia città!”

    Risposta
    • 12 Febbraio 2012 in 08:04
      Permalink

      Bohemiovlp, le tue informazioni sulla canzone sono preziosissime!
      Da mesi volevo scrivere un articolo sulla canzone dei reggiani..sarà uno dei prossimi!
      Grazie e grazie anche per i commenti

      Risposta

Lascia un commento