«

»

I Beatles, baronetti della musica e football fan

I Beatles sono baronetti della musica e football fan, scopriamo quali sono le loro squadre del cuore nei giorni in cui ricorrono i 50 anni dall’uscita di Love me do, il loro primo 45 giri.

 

 

“Musicalmente” parlando, affrontare i Beatles in un articolo sarebbe impossibile ed ogni risultato sarebbe riduttivo; Football a 45 giri racconta il calcio con la musica o vi parla dei legami proprio tra le 2 invenzioni più belle, music & football connection; così faremo in questo caso parlando dei 5 di Liverpool in un’ottica “pallonara”.

Pete Best, il batterista che nel ’62 fu rimpiazzato da Ringo Starr, rivelò: “Non eravamo particolarmente bravi, John senza dubbio era il migliore. Un giorno mi confessò che da sempre sognava di giocare nel Liverpool. Io preferivo Goodison Park

A quanto pare invece a Jimmy Nicol, l’altro batterista, colui che sostituì solo per alcune settimane Ringo, il football non interessava particolarmente..ma i suoi figli erano un disastro, 1 teneva per il Liverpool, mentre l’altro per i “cugini” dell’Everton! In quante famiglie accade questo? Anche nelle più sane…

Sapevate che Paul Mc Cartney viveva in un sobborgo a sud est di Liverpool, Allerton, non distante da Goodison Park e Anfield; una zone neutra, di difficile scelta,  a che da bambino ti impone per forza di schierarti dall’una o l’altra parte. Il cugino di Mc Cartney era un frequentatore assiduo di Goodison park, uno sfegatato tifoso dell’Everton; proprio lui coinvolse Paul nella fede per i Toffee!

Arrivò anche a coinvolgerlo in una trasferta; si trattava della finale di Coppa, nella splendida cornice di  Wembley, tra Everton e West Bromwich Albion. Forse proprio quella sconfitta annacquò la fede di Mc Cartney…

In una città come Liverpool, grande e con 2 compagini calcistiche importanti era ovvio che non tutti tifassero per la stessa squadra, infatti George Harroson e Paul erano per i Toffeemen, mentre John Lennon e Ringo per i Reds!

Un derby in famiglia!

Questo amore per il pallone non fu mai “troppo” pubblico poiché  Brian Epstein, il loro agente, gli proibì di esternare le loro passioni per non spiazzare i fan….intanto però il loro road manager Neil Aspinall andava sempre ad Anfield a sostenere il Livepool!

Le classifiche musicali UK vedevano il testa a testa tra Bealtes e Gerry & The Peacemakers…quando gli “Scarafaggi” proposero al pubblico From me to you, i fratelli Marsden replicarono con You’ll never walk alone, l’inno che la Kop inziò a cantare e che divenne l’inno dei Reds!

Ad avallare il legame tra i baronetti, la loro musica ed il calcio ci sono tanti brani famosi che vengono riadattati dai tifosi per sostenere la propria squadra..ne parleremo più avanti, continuate a seguirci Footballer a 45 giri!

 

 

 

 

Permalink link a questo articolo: http://www.footballa45giri.it/beatles-baronetti-musica-football-fan/