Bandiera ultras e logo musicale in Curva Robur

bandiera la siena bene curva robur

Una bandiera degli ultras senesi presente in Curva Robur richiama la copertina di un disco di musica ska 2 Tone.

L’idea dei tifosi bianconeri è stupenda, affiancare il logo di un mitico 45 giri degli anni 80 alla propria fede calcistica..e tutto con grande stile e richiamo alle sottoculture musicali. La musica ska infatti è quel genere che tanto amano le sottoculture skinheads e mods e che vanta un famoso e prolifico revival dal 1979.

Il bandierone del gruppo ultras LSB, La Siena Bene – Skala 40 è totalmente ispirato alla cover del disco The best of British ska..live Dance Craze, come riportato anche sul calzino presente nel disegno. In teoria questo disco è arrivato dopo, lo stesso titolo era del documentario Dance Craze sul genere musicale, uscito nel 1981, nel pieno del periodo ska revival. Il film parla delle band Madness, Specials, Bad Manners, The Selecter, The Bodysnatchers e The Beat: 85 minuti di libidine! L’immagine è quella di un piede. uno stinco in bella mostra con un mocassino, la scarpa ideale per lo skanking, il ballo della musica ska. Il mocassino college era di gran moda negli 80s ed è anche tornato ora di tendenza. Veniva portato con pantalone corto, magari sta-press, con calzino in bella vista…rosso per la massima perfezione, ma non dovuto. La copertina del disco mette inevidenza invece un calzino a scacchi, molto apprezzabile, poichè tale fantasia è proprio quella del genere musicale giamaicano (si dice che gli scacchi, uno bianco ed uno nero, possano essere riferimento alla vicinanza culturale tra gli inglesi della working class e gli immigrati caraibici presenti in Inghilterra all’epoca). La musica ska, seppur ascoltata da tutti, anche da chi non è certamente a favore dell’integrazione razziale, spesso viene associata quindi all’idea del bianco e del nero insieme. Casualmente i colori della Robur!

I lads della Curva Lorenzo Guasparri di Siena hanno aggiunto un pallone all’immagine, scelta perfetta e stilosa! E hanno anche condito il tutto con una frase presente nella parte bassa della bandiera: “Nostalgica passione”, bellissime parole per chi come noi ama la squadra del cuore con tutto il sentimento seppur sa che non torneranno mai i tempi passati..e per “tempi passati” non intendo i fsti sportivi di una volta, ma i numeri dei tifosi, le trasferte libere, la possibilità di tifare senza censure e proibizioni, la voglia delle nuove generazioni di mettesi in mostra ed essere pronti a tutto per amore…solo per amore della squadra, del football e della città!

Lascia un commento